Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

lunedì 5 ottobre 2009

Canto III


Mi capita di sentirmi inadeguata.
E di sentirlo attraverso me.
Io che ho smesso di starmi bene, mi sento di troppo con me stessa, mi do fastidio.
Mi sento sospesa, fuori da ogni appartenenza, un conflitto sterile che non ho voglia di affrontare.
Sto aspettando passivamente che capiti qualcosa, senza sforzo, posseduta da un'ignavia che ho sentito arrivare e non ho allontanato e dalla quale mi sono lasciata avvolgere.
Precipito nel vortice dei capogiri e un attimo prima di cadere cerco una reazione che mi riconduca ad un pensiero che mi sollevi e che riesca a portarmi lontano da quell'attimo.
Resto in bilico su un'altalena confusa tra l'essere e il divenire.

16 commenti:

  1. Passivamente. Ecco l'unica parola che non avrei voluto vederti scrivere...

    RispondiElimina
  2. ciao Alessandra, come va? Ti senti aggredita anche tu dalla malinconia? Io tutti i giorni. Ho notato che hai inserito l'icona nel blog della "Svizzera marittima". C'è un'altro personaggio fittizio che è spuntato all'orizzonte, sempre con la D. Dumb, in inglese significa ottuso, scemo. Adesso, torno alla mia sceneggiatura, ho temporeggiato davvero troppo. Mesi ad abbozzare dialoghi e della stesura nemmeno una parola. La pigrizia è più forte della volontà, ma siccome sono un'ariete (ascendente scorpione) la tenacia alla fine avrà il sopravvento. A proposito, non credo agli oroscopi

    RispondiElimina
  3. Max io sono sempre stata una guerriera.
    Ho sempre tirato fuori unghie e denti...sempre.
    Ma comincio ad essere stanca ed ho bisogno che sia qualcuno che non sia io a prendersi cura di me.

    RispondiElimina
  4. Ciao Fabrizia.
    I tuoi blogsssssssssss sono belli e le cose belle oltre ad apprezzarle, le seguo.
    Ariete, quindi testona.
    Io sono un sagittario mezza donna e mezza animale...comunanza meravigliosa direi.
    E neanche io credo agli oroscopi, soprattutto quando mi sono contro!!!

    RispondiElimina
  5. Amour, ti aiuto io a trovarlo? Ah non so cosa c'entrino gli oroscopi ma nel dubbio a me fanno cacare...

    RispondiElimina
  6. Sarà un tratto del nostro segno. Io questa ipnotica altalena la uso come una molla: prendo slancio ad ogni dondolio e salto prima di essere sopraffatto dalla nausea. Di solito però, come un trapezista, salto su un'altra altalena.

    RispondiElimina
  7. Mai come in questi momenti si scopre che non ci si basta. E' proprio quando pensiamo di aver tutto sotto controllo che si capisce che siamo su una barca e che il capitano si è buttato un'ora fa con l'unico salvagente. Questo dovrebbe insegnarci a vivere una vita nella quale non disdegnamo l'aiuto degli altri ma è difficile quando per carattere si è indipendenti e quando la vita ti ha già dato prova che a contare sugli altri si rimane spesso delusi.
    Una cosa mi sembra fondamentale in questi casi: stabilire con certezza su chi si può contare e svelare una volta per tutte chi è solo capace a banfare. E' l'unico lato positivo che vedo. Una bella pulizia dell'agenda telefonica...

    RispondiElimina
  8. Fili, mi sa che facciamo esattamente lo stesso uso e che la destinazione sia la medesima.
    Non credo che abbia a che fare col nostro segno, credo piuttosto che sia un problema di grande insoddisfazione generale...ma, magari mi sbaglio.
    Se fosse vera quest'ultima ipotesi vuol dire che nella prossima vita nasco dei pesci...o del toro...o della bilancia...

    RispondiElimina
  9. Max, complice la morte prematura del mio ultimo cellulare e l'acquisto indispensabile di uno nuovo, la rubrica si è sfoltita di default.
    La cosa figa è che scorrendola, ho potuto notare che la maggior parte dei numeri rimasti sono quelli delle persone a cui voglio bene.
    Gli altri restano solo per evitare di non riconoscerli nel caso in cui avessero l'ardire di chiamarmi!!!

    RispondiElimina
  10. Questa tecnologia super-intelligente e super-sensibile che anticipa i tuoi bisogni, mi spaventa :)))

    RispondiElimina
  11. Ho spedito un messaggio nell'etere, vediamo se torna indietro.

    RispondiElimina
  12. evaso, credo che ci sia una convergenza negativa di tutti i pianeti riuniti in una libera associazione per soverchiare noi stupidi umani inetti e ignavi!
    Questo mi fa sperare che prima o poi l'entusiasmo tornerà a trionfare e io con lui!

    RispondiElimina