Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

mercoledì 21 dicembre 2016

E comunque

Buon Natale.

5 commenti:

  1. Il tuo ritorno somiglia a un regalo

    RispondiElimina
  2. E comunque, Buon Natale anche da me! ;-)

    RispondiElimina
  3. e buon anno...
    già che ci siamo e che non si sa quando scrivi e non scrivi...

    RispondiElimina