Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

giovedì 3 maggio 2012

Casetta in Canadà

Ominodelcervello, abita nel cranio di Chiunque.
In usufrutto.
Gli capita spesso, di dover fare piccole e/o grandi opere di ristrutturazione.
Vuoi perchè il passare del tempo rovina le cose, vuoi per il fatto che, comunque sia, ogni tanto un'aggiustatina qui e là bisogna darla.
Sposta quadri e divani, ridipinge pareti.
Quando è proprio in  vena, costruisce muri in cartongesso per creare stanze delle quali poi non se ne farà nulla.
Ma è creativo e se non fa, diventa pigro e se l'inedia l'avvolge, s'intristisce.
C'è sempre la conseguenza della conseguenza a cui si somma la conseguenza della conseguenza.
Spesso, quando Ominidelcervello  martella in maniera compulsiva, Chiunque tende a sedarlo con sostanze chimiche, che tanto lo sa che a parlarci non si arriva a nulla.
In fondo, sta lavorando per migliorare l'aspetto della sua magione.
Chiunque, egoista e poco incline all'accettazione del dolore, se ne fotte, salvo poi lamentarsi quando Ominodelcervello, sparisce per giorni senza avvisare.
Oddio, c'è anche chi non ha mai avuto il piacere di ospitarne alcuno.
Ma questa è un'altra storia.

(casetta in canadà - boni latilla)

18 commenti:

  1. Meno male che c'è, allora. Ecco cos'era tutto quel movimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ragionevole pensare, quindi, che tu ne sia provvisto.
      Non che ne dubitassi, eh?!

      Elimina
  2. Quando sento che è troppo indaffarato io gli somministro un po' di ceres. Lui pare gradire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dovessi fare la stessa cosa, forse lui gradirebbe, ma Succogastrico mi punirebbe esponenzialmente.
      Tempi duri per gli astemi!

      Elimina
  3. Risposte
    1. hai molta fantasia, io non ci sarei mai arrivato ;)
      riesci a dire cose intelligenti mascherandole...

      Elimina
    2. E' merito del mio personale Ominodelcervello.
      Una ne fa e cento ne pensa!
      :)

      Elimina
  4. Io conosco un Ominodelcervello che passa le giornate a dormire e oziare. Fa un po' schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il solo fatto che sia presente, lo fa grande.

      Elimina
  5. Dalle mie parti passano Ominidelcervello di ogni genere.
    E io lì a ripetere: "questa casa... ops testa non è un albergo!"
    Ma niente!

    RispondiElimina
  6. Per farti il lavaggio del cervello in genere usano l'omino-bianco(del cervello)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quando viene in visita l'omino coi baffi fanno il caffè...
      (questa la leggi e poi... cancellala AH AH )

      Elimina
    2. ma quello con i baffi, non è quello della birra?

      Elimina
    3. hai provato a googlare? ^_^

      Elimina
  7. L'omino bialetti è quello del caffé (mi pare), quello della birra (moretti) è un omone.

    RispondiElimina