Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

martedì 19 luglio 2011

Save a prayer

Ora, che Spider Truman possa essere un millantatore, che voglia mantenere (a ragione a mio avviso) l'anonimato o meno, che dica cose che tutti noi già sappiamo, a me poco ne cale.
Penso che finalmente qualcuno abbia avuto la capacità di mettere nero su bianco informazioni che tutti noi bene o male conosciamo, quelle delle quali si parla con indignazione tra pochi.
Che importa che non faccia nomi e cognomi?
Non sono forse quelli dei soliti noti?
In pochissimo tempo ne parlano tutti, ne discutono tutti.
Ora c'è un luogo, che fa paura  dal momento che telegiornali e televisioni si sono preoccupate di annunciare che sia tutta una bufala come se stesse dicendo delle castronerie quando sappiamo tutti quanta verità ci sia in tutto quello che racconta, capace di dare voce ai pensieri di molti, capace di coinvolgere (in questo momento e solo sulle rete) 6881 persone.
Forse, e io lo spero davvero, abbiamo trovato il nostro signor V.
Ora la vendetta spetta anche a noi.


14 commenti:

  1. L'unica vendetta è il voto. Il resto è utopica fantasia. E quasi più nessuno consoce il significato della parola Utopia, figurati metterla in pratica.

    RispondiElimina
  2. non sono informata, faccio bene a leggerti, amore. te quiero sempre ehh!

    RispondiElimina
  3. Macs, intanto cominciamo con una bella indignazione globale, il resto piano piano verrà... almeno spero!

    RispondiElimina
  4. dea, mio tesoro..io ti leggo sempre..
    che ti credi?

    RispondiElimina
  5. E dobbiamo crederci che sia possibile sopratutto.
    Già con il referendum è stata una bella spallata a quelle vecchie cariatidi,ora che la breccia è aperta bisogna continuare..

    RispondiElimina
  6. Lo seguo, vediamo che scrive...

    RispondiElimina
  7. Speriamo non si riveli essere un idiota.
    Leggo il suo blog e spero continui a spiattellare dati e verità. Ammesso che qualcuno dei nostri "onorevoli" si vergogni...

    RispondiElimina
  8. Ale, sai qual è il problema?
    Che ogni santa volta pensiamo sia quella buona e tutto resta invariato.
    Sono attaccati alle poltrone come l'edera e i motivi li conosciamo tutti e bene.
    Basta con questi privilegiati malfattori.
    Non se ne può più.

    RispondiElimina
  9. nonsò, basta con le preghiere...è ora di passare ai fatti altrimenti ci schiacceranno come mosche.

    RispondiElimina
  10. euri, a me non importa chi sia e cosa sia.
    Comunque sta scuotendo animi scossi.
    Speriamo nell'efficacia del mezzo, speriamo che serva.

    RispondiElimina
  11. qualsiasi critica che mantenga intatte le pareti del sistema e' funzionale al sistema.

    RispondiElimina
  12. Il sig spider truman, a mio avviso, farebbe bene a farsi vedere, a gridarle le cose che dice, soprattutto spigando come le sa, finchè resterá una maschera sul web, ahimè, credo che porterà alcun cambiamento, resterà uno che dice verità (nn sempre) che indignano e basta. Bisogna lottare x cambiare qs paese meraviglioso e vergognoso, nn essere messi a conoscenza x piangerci addosso e leccarci le ferite.

    RispondiElimina