Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

giovedì 17 novembre 2011

Sei nell'anima

Pensò che tutto sommato essere realisti e mandare a cagare la nuvoletta rosa del romanticismo, l'avrebbe fatta cadere in piedi.
Non si aspettava nulla, era a conoscenza del fatto che tutto quello che le sarebbe accaduto, sarebbe stato per legittima volontà e non per la spinta impulsiva e primordiale dell'emozione.
Sapeva che una scopata di una notte era una scopata di una notte e non il film del futuro.
Riusciva a scindere le cose, a non  diventare schiava del sentimento.
Non come molti uomini che mettono tacche per ogni conquista, credendo che più ne trombano più questo fa di loro uomini migliori e spezzano cuori di illuse, potenziali amanti a lungo termine.
No, non come loro.
Lei li dimenticava.
Semplicemente.

24 commenti:

  1. hai ragione... quelle scopate di una notte dove il giorno dopo non si sente più nulla....
    E poi un giorno arriva una scopata che ci rimane anni! Quella che TI FOTTE PER DAVVERO, MA IL CERVELLO!

    (FACCIO FATICA A SCRIVERE SUL TUO BLOG... SI BLOCCA TUTTO!!!)

    RispondiElimina
  2. Bella, non ho cambiato impostazioni, credo sia un problema di blogspot.
    Ogni tanto succede, come quella trombata che ti fotte il cervello!

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto venire in mente la prima volta che (emozionato come un salmone alla sua prima cascata) ho detto "Ti amo" ad una ragazza.
    La risposta è stat "EH?"

    RispondiElimina
  4. Ale, io invece mi ricordo quella volta in cui ho capito "andiamo" invece di "ti amo" e la mia risposta è stata "ma no" sottintendendo di voler restare esattamente dov'ero!

    RispondiElimina
  5. APPUNTO! CI SI METTE ANCHE BLOGSPOT!!! E CHE CAVOLO!

    RispondiElimina
  6. Ma si, ogni tanto impazzisce anche lui!
    L'importante è che rinsavisca!

    RispondiElimina
  7. Io non metto tacche, vivo alla giornata... a proposito... che fai domani sera?!?

    RispondiElimina
  8. Vorrei dimenticare tutto pure io....come si fa?

    RispondiElimina
  9. Cagnaccio, ahahah.
    Mi spiace ho un impegno improcrastinabile.
    Anche dopodomani, e anche nei giorni a seguire!!!

    (miao)

    RispondiElimina
  10. kam, credo che ognuno debba trovare il suo sistema...

    RispondiElimina
  11. ma le tacche dove le mettono? =D

    RispondiElimina
  12. Che bello riuscire a scindere... Ho sempre avuto dei problemi con questa cosa...

    RispondiElimina
  13. ehi
    dai che sono curioso di sapere per il prossimo post,
    quale titolo di canzone userai :-D

    RispondiElimina
  14. nonsò, c'è massima libertà.
    Ognuno è libero di ricordare o meno.
    Ci mancherebbe!

    RispondiElimina
  15. Vio, perchè sei femmina romantica, in fondo!

    RispondiElimina
  16. Riccardo, oggi Mono è in sciopero.
    Io lo assecondo!

    RispondiElimina
  17. p.s. non so dove mettano le tacche.
    Magari sul muro, o forse sull'uccello!

    RispondiElimina
  18. caspio!!!
    con Mononeurone in sciopero... è un bel problema!
    cosa gli hai combinato che oggi ti ha lasciata a piedi??? XD

    RispondiElimina
  19. Io raramente scindo. Più spesso aprono la portiera e mi fanno scindere. ;)

    RispondiElimina
  20. non lo so se poi è sempre così. se oltre alle tacche ci sono i tacchi, dall'alto dei quali non ragioniamo più. in generale, non so più un cazzo. nemmeno se quel "ti amo" potesse trasportarmi altrove. sono OT, perdonami.

    RispondiElimina
  21. minnelisa, è meglio saperne un cazzo che saperne meno di.

    non ho compreso...di cosa dovrei perdonarti?

    RispondiElimina
  22. ah ah ah quella di Lidermax è stupenda! XD

    RispondiElimina
  23. Ric, si lo so ho riso molto...e lui lo sa, gliel'ho detto!

    RispondiElimina