Leggere attentamente


ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, se qualcuno dovesse riconoscersi in tilla papilla bullo ti sbullo o sullo catullo o, riconoscere qualcun'altro, probabilmente è affetto da una forma degenerativa della coscienza, malattia che ancora non ha nome e chissà se mai lo avrà, e semmai dovesse averlo si correrebbe il rischio che qualcun'altro potrebbe riconoscersi nel nome di quella malattia, comunque, ritornando a questa forma degenerativa si consiglia agli affetti da tal malanno una buona dose di cazzi propri, da farsi naturalmente

lunedì 15 novembre 2010

Cosa conta


Non so se conta il fatto che sia una giornata tempestata di gocce piovane, fatto sta che oggi mi sento incazzata come un puma a digiuno da mesi.
Ogni volta in cui mi sento così, so per certo di cambiare espressione facciale, sento i nervi tesi come corde di un violino da due soldi e, solo potessi, mi piacerebbe prendere a schiaffi o mordere qualcuno.
Quelli leziosi per esempio.
A quelli riserverei un tributo speciale.
L'aggravante è che non li sopporto a prescindere, quindi anche arrivassero a me durante una manifestazione d'auto-amore prorompente, li attaccherei comunque, forse con più ironia e sottili giochi di parole, ma non tarderebbe il fine ultimo, quello dell'attacco frontale e intrepido, senza esclusione di colpi.
Ma non ho nessuno sotto mano quindi devo trovare il modo di convogliare tutta questa energia negativa verso qualcos'altro prima di digrignare i denti con tanta intensità da farmeli saltare.
Così ho deciso, esco e cerco nel fumo di una sigaretta che non ho, la risposta a tutti i miei perchè!

28 commenti:

  1. il bar all'angolo è aperto. due pacchetti così siamo tutti al sicuro :))) (forza puma... passa due minuti e passa...)

    RispondiElimina
  2. quindi dirti che "fumare fa male" non è una buona idea vero?

    RispondiElimina
  3. ehm___ dunque___ fumo 20 sigarette al giorno :S___ commento a sproposito___ se mi morde una vipera muore lei in meno di 5 secondi___ ti seguo da ieri___ e non sapevo bene perchè__ diciamo a istinto__ ma oggi mi è molto più chiaro:))

    RispondiElimina
  4. io non faccio altro che dormire... Mi sento svuotata, priva di idee

    RispondiElimina
  5. keel e li sono andata!
    Una stecca, che non si sa mai!

    RispondiElimina
  6. Onlina, dimmi qualcosa che non so!
    Il mio spiccato masochismo mi spinge a farmi volutamente del male godendo di questo inspiegabile vizio che addolcisce le pieghe delle mie incazzature!

    RispondiElimina
  7. teti, benvenuta nel club delle fumatrici accanite.
    Io 20 cerco di farmele bastare!!!
    L'istinto è quanto di più bello ancora riusciamo a possedere e difficilmete ci inganna.
    Spero di non deludere le tue aspettative!
    :)

    RispondiElimina
  8. Bella, è una pia illusione.
    Un po' come l'immortalità!

    RispondiElimina
  9. Fabri, io mi sento una merda...dici che è uguale?

    RispondiElimina
  10. Se mi dai una mezzoretta arrivo con un collega bendato e incaprettato. Suono, mi apri, te lo porto su e te lo lascio per un paio d'ore. Puoi farci quello che vuoi. Poi mi chiami e lo andiamo ad abbandonare nudo (o meglio con un paio di slip femminili che magari hai dismesso) alla Pellerina.
    Che ne dici? :)

    RispondiElimina
  11. Che ci sto!!!
    Legalo solo che al resto penso io!!!
    Preparo i coltelli che ho sempre voluto vedere quanto fosse precisa la mia mira!!!
    Digli solo di non farsela addosso che già mi rompo abbastanza i coglioni a raccogliere le pipì della gatta nana!

    RispondiElimina
  12. MAX!! Ma come cazzo ti vengono in mente cose così? Ho riso come una scema!!! ahahahahah

    RispondiElimina
  13. Questo è nulla keella, quando è in vena sa fare pure meglio!

    RispondiElimina
  14. strano, non mi ero accorto di nulla... proprio non me ne ero accorto, e non sono neanche in vena, è più un fastidio si, un disgusto, ma più tenue, un fastidio, ma più irruento, un disgusto, mi piacerebbe se tutti gli avventori si sparassero un riccio in testa

    RispondiElimina
  15. e di cosa ti saresti dovuto accorgere?
    Del mio pessimo umore?
    Non sono in vena e neppure in arteria; non sono in niente.
    Anzi sono in rabbia, se si potesse dire.

    RispondiElimina
  16. ue mi raccomando Amore... quando trovi le risposte, passale :-)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. non stavo parlando del tuo umore, stavo divagando, pensavo di commentare un altro post, da un altra parte, di una cara amica

    RispondiElimina
  18. Aitor, sarà fatto anche se penso che dovrai avere pazienza!
    Un abbraccio a te

    RispondiElimina
  19. demian, capisco non hai prestato attenzione a sufficienza...

    RispondiElimina
  20. ho prestato così tante cose che ora giro nudo con una foglia di cannabis sul pube

    RispondiElimina
  21. ma dai, ho visto ora, stai assimilando la fondazione? oh, ma che gran gusti in fatto di letture hai.

    RispondiElimina
  22. ma una foglia fresca o secca?
    Che c'è il rischio che qualcuno ti fumi il pisello!

    RispondiElimina
  23. Si sto assimilando il libro che mi hai portato in attesa del prossimo, anche se Notturno mi è piaciuto decisamente di più!

    RispondiElimina
  24. Dai vengo io e mi faccio gonfiare di botte...
    E poi non dire che non sono generoso!

    RispondiElimina
  25. :)
    Ragno oggi sto meglio, ma la prossima volta in cui dovesse succedere ti chiamo subito.
    E se ti rimangi l'offerta vengo a cercarti e ti gonfio il doppio!!!

    RispondiElimina
  26. Max è un buon amico e un uomo dalle mille e una risorse.
    Certo che deve avere dei colleghi ben amabili...

    RispondiElimina
  27. Vero!!!
    Penso anch'io che abbia colleghi amabili se arriva al punto da volerci giocare a farmelo torturare e abbandonare nudo nel parco!!!

    RispondiElimina